Per Ibra una stagione a metà, ma il finale è ancora tutto da scrivere. Il Milan lo aspetta

13.04.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Per Ibra una stagione a metà, ma il finale è ancora tutto da scrivere. Il Milan lo aspetta
© foto di Image Sport

Quale futuro per Zlatan Ibrahimovic? La domanda sorge spontanea e assilla tifosi e appassionati del mondo del calcio: cosa farà lo svedese al terminne di questa stagione? Continuerà a giocare o si ritirerà? Se scegliesse quest'ultima opzione, si allontanerebbe dal mondo del calcio o entrerà a far parte della dirigenza rossonera?

Nuovo stop
Mentre ci si destreggia tra le possibili risposte, dal campo non arrivano notizie molto positive. Come appreso dalla redazione di MilanNews.it, il problema di sovraccarico al ginocchio accusato alla vigilia di Torino-Milan da Zlatan Ibrahimovic richiederà un trattamento specifico di almeno 10 giorni; l'attaccante svedese, dunque, sarà costretto a saltare almeno 3 gare: non ci sarà contro il Genoa venerdì in campionato, martedì 19 nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l'Inter e anche contro la Lazio nel weekend della 33esima giornata di Serie A.

Il finale che si merita
In questa stagione gli infortuni stanno diventando molto più frequenti (19 gare disputate in campionato per una media di 50 minuti a partita) e gli acciacchi con cui Ibra deve convivere giorno per giorno diventano sempre più pressanti. Non è lesa maestà, dunque, pensare che a fine anno possa smettere, con l'augurio - suo e per il Milan - di regalarsi un grande finale di carriera e di regalare al Milan un grande e vincente finale di stagione. Il Milan lo aspetta: per sé stesso e per la decisione sul suo futuro.