Milan: l’attaccante di gennaio. Occasioni Adli e Vranckx. Infortuni alle spalle: tornano

13.12.2022 00:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan: l’attaccante di gennaio. Occasioni Adli e Vranckx. Infortuni alle spalle: tornano
MilanNews.it

L’amichevole di lusso contro l’Arsenal sarà un test probante specialmente per chi vuole ritagliarsi maggiore spazio alla ripresa del campionato. Vedere all’opera Vranckx e Adli contro i Gunners potrebbe essere utile a mister Pioli per avere maggiori indicazioni sui giovani arrivati in estate ma che sono stati utilizzati poco. Adli contro il Lumezzane ha giocato al meglio le sue carte, e spera di alzare il livello contro Arsenal e Liverpool. Un mese di dicembre che il francese potrebbe sfruttare per cambiare il proprio destino sul mercato, anche se le richieste per giocare sei mesi in prestito non mancano affatto. Discorso simile per Vranckx che però dovrà convincere Maldini e Massara a investire dodici milioni in estate per riscattarlo dal Wolfsburg. Giovane molto interessante che può dire la sua in tutto il resto della stagione anche in zone diverse del campo.

A gennaio i fari saranno puntati su Divock Origi, sarà lui l’attaccante che servirà al Milan per proseguire la corsa al Napoli in campionato, soprattutto con Giroud che va gestito dopo il Mondiale. Olivier ha disputato un 2022 incredibile, assolutamente da protagonista con la vittoria dello scudetto a maggio, la qualificazione agli ottavi di Champions e la semifinale del Mondiale con la Francia conquistata grazie ai suoi gol. Giroud tornerà a Milanello verso fine dicembre, ma per un giocatore di 36 anni dovrà esserci una gestione attenta, ecco perché sarà importantissimo l’apporto di Origi. Il belga ha avuto un impatto non proprio memorabile con il Milan, ma tutto è stato condizionato dall’infortunio, molto serio, subito prima del trasferimento in rossonero che ha influenzato l’estate a Milanello. Il mese di dicembre sarà utilissimo per riprendere una condizione atletica di livello e mostrare anche in Italia le sue qualità. Poi c’è Ibra che scalpita e non vede l’ora di tornare ad essere protagonista.

Davide Calabria ha messo l’infortunio alle spalle. Il capitano rossonero è pronto per tornare e sta cominciando a correre sul campo, ed è la fase precedente al rientro in gruppo. L’assenza del terzino destro è stata probabilmente sottovalutata, e da gennaio sarà pronto a dare una mano alla squadra come ha sempre fatto. Sta bene anche Mike Maignan, tutto procede secondo la tabella di marcia. Il francese sta alternando lavoro sul campo individualizzato, con i preparatori dei portieri, a sessioni in palestra. L’obiettivo è inserirlo nell’amichevole contro il Psv il 30 dicembre per averlo a disposizione e pienamente recuperato contro la Salernitana. Rientro fondamentale, probabilmente quello più importante del 2023.