ESCLUSIVA MN - Bianchessi: "Gabbia ha determinazione e fame. Dissi a Galliani che sarebbe diventato un giocatore vero"

19.02.2020 11:26 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Pietro Mazzara
ESCLUSIVA MN - Bianchessi: "Gabbia ha determinazione e fame. Dissi a Galliani che sarebbe diventato un giocatore vero"

Per parlare dell'esordio in Serie A di Matteo Gabbia, prodotto del vivaio milanista, la reazione di Milannews.it ha intervistato Mauro Bianchessi, ex del Settore Giovanile rossonero. Ecco le sue parole: 

Bianchessi, esordio numero 19 in Serie A per un prodotto del vivaio del Milan, ovvero Matteo Gabbia. Si emoziona ancora? 
"L’emozione e la gioia si mischiano a tanti ricordi belli del passato e di scelte di lavoro che si concretizzano e vedere che qualcuno di questi ragazzi arriva in serie A è sempre una forte emozione".

Ci racconta come è arrivato al Milan?
"I nostri osservatori segnalavano un giovane dodicenne che giocava a Lecco, uno spilungone un po’ ciondolone ma bravo. Lo vidi e facemmo immediatamente di tutto per prenderlo. Quando ha compiuto 16 anni, chiamai Galliani e gli dissi di fargli il contratto perché sarebbe diventato un giocatore vero".

Si sarebbe aspettato la trasformazione in difensore centrale?  
"Gabbia poteva giocare in più ruoli e come spesso accade il tempo lo forma e plasma nel ruolo a lui più naturale".

Quanto lo ha aiutato l’esperienza dello scorso anno con la Lucchese?
"Tantissimo, oggi è necessario per completarsi fare esperienze che ti completano in campionati professionistici. Il calcio giovanile è diverso dal calcio vero di categoria adulta".

Può essere uno su cui puntare per il presente e per il futuro? 
"Lo spero per lui, per la sua famiglia e per il Milan. Matteo è uno che ha determinazione e fame e non mollerà la presa".