ESCLUSIVA MN - Cucchi: "Ottimo lavoro di Pioli, Ibra è fondamentale. Il Milan lotterà fino alla fine per la Champions"

14.10.2020 14:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
ESCLUSIVA MN - Cucchi: "Ottimo lavoro di Pioli, Ibra è fondamentale. Il Milan lotterà fino alla fine per la Champions"

A pochi giorni dal derby, la redazione di Milannews.it ha contattato in esclusiva Riccardo Cucchi, ex celebre radiocronista sportivo, con il quale abbiamo parlato sia del match di sabato tra Inter e Milan, che del mercato estivo del club rossonero. Ecco le sue parole: 

Sig. Cucchi, partiamo dal mercato che si è concluso da pochi giorni. Che giudizio dà alla campagna acquisti del Milan?
"A me ha convinto molto il mercato del Milan che ha rinforzato la squadra seguendo un progetto più chiaro rispetto agli ultimi anni. Quindi sarei un voto più che sufficiente al mercato rossonero". 

Quanto è stato importante il rinnovo di Ibrahimovic?
"Ibra è fondamentale, è impossibile non ammetterlo. Oltre che per la sua enorme qualità tecnica, che è ancora sotto gli occhi di tutti, lo svedese è importante, non solo per i gol che segna, per la sua esperienza e per il modo in cui si fa sentire in campo. Il Milan è una squadra molto giovane e quindi ha bisogno di un giocatore come Ibra in grado di trasmettere sul piano caratteriale ai suoi compagni di squadra. Ibrahimovic è stato un ottimo affare per i rossoneri, quindi è giusto che sia stato confermato dai rossoneri".

Sabato c'è il derby di Milano. Lei, nella sua lunga carriera, ne ha commentati tanti...
"Ne ho commentati tanti e devo dire che il derby di Milano è sempre affasciante, è sempre una partita speciale. Devo dire anche che a Milano si respira un'atmosfera diversa rispetto ad altre città come Torino, Roma o Genova. La cosa che colpisce di più, oltre alla grande passione delle due tifoserie, è la grande correttezza del pubblico. Credo che sia i tifosi milanisti che quelli interisti ricorderanno molto bene i meravigliosi derby di Champions League". 

Che partita si aspetta?
"L'Inter è favorita, credo lo sappiano tutti. I nerazzurri puntano allo scudetto, mentre il Milan vuole continuare la sua crescita e provare ad andare in Champions League. Devo dire che nelle prime partite della nuova stagione il Milan mi ha fatto una buona impressione, Pioli sta facendo un ottimo lavoro. Sarà un derby molto interessante tra due squadre diverse tra loro: da una parte una squadra più pratica e pragmatica come l'Inter, dall'altra invece una squadra più fantasiosa e creativa come il Milan. La formazione nerazzurra è favorita, ma nei derby può succedere sempre di tutto".

Secondo lei, il Milan può lottare fino alla fine per un posto in Champions League?
"Secondo me sì, anche se la concorrenza quest'anno è molto importante, più dell'anno scorso. Ci sono tante squadre come Inter, Juventus, Atalanta, Napoli, Milan, forse la Lazio è un pochino più indietro, ma credo che sia queste le formazioni che possono lottare per i primi quattro posti. Attenzione poi ad eventuali sorprese, come per il Sassuolo che sta sorprendendo in questo avvio di campionato. Sono convinto comunque che il Milan abbia tutte le carte in regola per lottare fino alla fine per un posto in Champions League".