ESCLUSIVA MN - Kinsella: "Milan molto interessato a Giroud, vuole essere protagonista. E' un leader dentro e fuori dal campo"

01.06.2021 14:00 di Pietro Andrigo Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA MN - Kinsella: "Milan molto interessato a Giroud, vuole essere protagonista. E' un leader dentro e fuori dal campo"
MilanNews.it
© foto di Imago/Image Sport

Per commentare l'interesse del Milan per Olivier Giroud, attaccante esperto e campione del mondo con Francia, la redazione di MilanNews.it ha contattato in esclusiva Nizaar Kinsella, corrispondente di Goal.com per il Chelsea e tutto quello che orbita intorno al mondo Blues. 

Le notizie sull’arrivo di Giroud in Italia stanno crescendo giorno dopo giorno. Come sono state percepite queste voci a Londra, specialmente tra i tifosi del Chelsea?

“Anche prima della finale di Porto circolavano voci riguardanti un possibile trasferimento di Giroud. I tifosi del Chelsea sapevano che Giroud sarebbe partito e pertanto questa notizia era già nell’aria da qualche settimana. E’ stato un giocatore molto importante in questi anni e lascerà un ottimo ricordo qui”

Quali altri squadre lo stanno seguendo?

"Il Milan, in questo momento, è molto interessato all’attaccante francese ma ci sono altri club. Diverse squadre in Francia, in Italia e anche in Inghilterra hanno cercato e stanno cercando di convincerlo a firmare per loro. E’ un attaccante molto ambito per le sue qualità e la sua esperienza”

Che cosa sta cercando Giroud nel nuovo progetto che potrebbe scegliere?

"Giroud sta cercando un club che gli garantisca un ruolo importante all’interno della squadra, non necessariamente quindi la posizione di punta di riserva come ha fatto negli anni scorsi al Chelsea. Sta pensando ad un progetto in cui può essere protagonista e non ad una squadra che gli garantisca lo stesso ruolo da subentrante che ha avuto a Londra. Non so sinceramente se il Milan gli possa garantire una posizione del genere ma vedremo. Sicuramente è una destinazione che gli piacerebbe anche perchè è una squadra che si era interessata a lui anche a gennaio e in passato. Il Tottenham e altri club francesi come il Lione o il Lille stanno provando a firmarlo ma è meno interessato alla Francia in questo momento; anche l’Inter è stato vicino al giocatore 18 mesi fa. E’ aperto alla possibilità di trasferirsi in Italia e la sua decisione si baserà su più componenti come l’importanza del ruolo che gli verrà garantito e le decisioni famigliari”

Giroud è un giocatore di classe mondiale. Che cosa può portare al Milan e quali sono le sue migliori qualità?

“Le qualità di Giroud sono conosciute. E’ molto bravo nei palloni alti e nel colpire di testa. Ha una grande capacità di giocare spalle alla porta e nel dialogare con i compagni. Al Chelsea aveva creato una connessione vincente con Hazard e sa offrire spazi per gli inserimenti dei calciatori veloci. E’ un grandissimo attaccante capace di segnare tantissimi gol e soprattutto nel momento del bisogno. Ricordo la rete decisiva all’Atletico Madrid o le quattro reti al Siviglia. Sa segnare in diversi modi anche con gol spettacolari proprio come quello fatto ai colchoneros. Ha una grandissima personalità e nello spogliatoio è visto come un leader”. Ha aiutato tanti giocatori e al Chelsea era amato dai compagni"

Come ha appena detto Giroud ha un carattere molto deciso. Nel Milan potrebbe trovare Ibrahimovic, potrebbero coesistere?

“In termini di personalità, nonostante i caratteri forti, credo non ci siano problemi nella convivenza tra i due. Nonostante la forte personalità Giroud è un ragazzo splendido, molto rispettoso e si è visto in questi anni. Il vero problema sarebbe relativo al minutaggio e alla posizione. Se dovesse arrivare al Milan, come detto prima, Giroud non vorrebbe il ruolo di riserva così come Ibrahimovic. Sarebbe interessante vedere come potrebbero coesistere in campo e nel dividersi il minutaggio".