ESCLUSIVA MN - Zaccardo: "De Ketelaere? Il Milan ha puntato tanto su di lui. Leao è un grande giocatore"

25.08.2022 16:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA MN - Zaccardo: "De Ketelaere? Il Milan ha puntato tanto su di lui. Leao è un grande giocatore"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Il doppio ex di Milan e Bologna Cristian Zaccardo ha risposto ai microfoni di MilanNews.it per fare le carte all’anticipo di sabato sera (27 agosto) tra rossoneri e felsinei alle 20.45 a San Siro non tralasciando anche le principali questioni dell’attualità milanista.

Zaccardo, quale atteggiamento dovrà mostrare il Milan onde evitare le problematiche che portarono allo scialbo 0-0 della scorsa stagione?

“Dovrà mostrare quella fame e quell’aggressività che sono state le sue proverbiali caratteristiche nel cammino Scudetto. Ogni partita va giocata alla morte, la Serie A insegna che le partite vinte in partenza non esistono. I rossoneri dovranno mantenere la propria identità, questo è l’aspetto tassativo”.

Cosa serve a Charles De Ketelaere per inserirsi nei meccanismi rossoneri?

“Il belga è entrato in un ambiente sano e ricco di entusiasmo. Le condizioni per un rapido inserimento ci sono tutte. Il Milan ha puntato tanto su di lui, inutile nascondersi. Quindi dovrà essere bravo a sfruttare le occasioni che gli verranno date per dimostrare sul campo il proprio valore”.

Il mercato in entrata dei rossoneri pensa possa essere chiuso?

“Da ciò che vedo credo proprio che la dirigenza sia alla ricerca di un centrocampista centrale come priorità e, perché no, anche di un difensore centrale. Perlomeno queste sono le mie impressioni”.

Giroud potrà essere decisivo anche in questa stagione?

“L’ultimo campionato è stato importantissimo, sia in termini di gol e di prestazione. Su di lui sono riposte tante aspettative, è un calciatore che sa essere determinante”.

Crede che Leao possa rimanere a lungo nel Milan o, se dovesse aumentare le sue richieste, potrebbe scrivere il suo futuro altrove?

“Queste sono cose personali tra il calciatore e la società su cui è difficile entrare nel merito. Certo, il Milan ha bisogno di grandi giocatori e Leao ha dimostrato di esserlo”.


Intervista di Peppe Gallozzi