TMW - Leonardo-Tuchel, non c'è sintonia in casa PSG. Se va via, Allegri in pole

01.06.2020 21:48 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
TMW - Leonardo-Tuchel, non c'è sintonia in casa PSG. Se va via, Allegri in pole

Non è la goccia che ha fatto traboccare il vaso, ma il riscatto di Mauro Icardi da parte del Paris Saint-Germain è l'ennesima operazione che non ha messo d'accordo Leonardo (uomo mercato del Paris Saint-Germain) e l'allenatore Thomas Tuchel. L'ex manager del BVB non era troppo convinto di trattenere Maurito, l'operazione è stata condotta in prima persona dal dirigente brasiliano che ha ricevuto l'ok dalla proprietà dopo aver promesso un ulteriore sconto rispetto ai 70 milioni di euro pattuiti un anno fa (operazione chiusa a 50 milioni di euro più otto di bonus).

E Tuchel? Ha accettato l'operazione. Ma è sempre più chiaro che - con Leonardo saldo al suo posto - l'allenatore è figura che in casa Paris Saint-Germain fa molto discutere. Molto dipenderà anche da come finirà la Champions League 2020/21, ma Leonardo nelle prossime settimane tornerà ad affrontare il tema allenatore con la proprietà.
E se riuscirà a persuadere Nasser Al-Khelaïfi che non è Tuchel il manager giusto per il futuro del PSG, si tufferà poi sul mercato con idee ben chiare su chi scegliere per la sua successione: il primo nome è Massimiliano Allegri, l'alternativa Mauricio Pochettino. Anche se quest'ultimo è il tecnico scelto da Mohammad bin Salman in caso di acquisizione del Newcastle.