Bologna, Poli: "C'è rammarico, poco aggressivi nel primo tempo"

09.12.2019 10:40 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
Bologna, Poli: "C'è rammarico, poco aggressivi nel primo tempo"

Al termine della sconfitta interna (2-3) contro il Milan, il centrocampista Andrea Poli del Bologna ha parlato ai microfoni dei media presenti, tra cui noi di TuttoMercatoWeb.com, dalla zona mista del Dall'Ara: "Tutta la squadra è coinvolta negli errori, si attacca e si difende in undici, e questo va sottolineato. Non c'è nessuno che non sbaglia mai".

Vi aspettavate di avere più punti?
"Ci aspettavamo qualcosina di più, ma teniamo i piedi per terra. Non crediate che dobbiamo avere 10 punti, al massimo due o tre... Comunque è tanto, la scorsa abbiamo fatto una buona prestazione con il Napoli. Ci è mancata aggressività nel primo tempo, mentre nel secondo siamo andati bene. Abbiamo portato la partita sui binari giusti. Siamo rammaricati ma è capitato".

Troppi errori forse banali...
"Le situazioni e le dinamiche vanno contestualizzati. Gli errori li facciamo tutti, fanno parte del calcio ma non dobbiamo puntare il dito su quelli. Li fanno tutti, dalla Juve al Bologna fino al Real Madrid".

Qualcosa da salvare?
"Salvo la voglia di cercare di tornare in partita vista nel secondo tempo. La squadra ha giocato con spirito ed atteggiamento giusti, potevamo fare meglio nel primo tempo e ne siamo consapevoli. Dovevamo limitare le loro avanzate, e ci dispiace sia finita così ma ripartiremo ancora più convinti già questa settimana".

Cos'è successo con Danilo?
"Assolutamente niente, è uno di quelli in squadra con cui ho un rapporto migliore".

Manca un po' di continuità forse?
"Si è ciò che cerchiamo da inizio anno e sicuramente ci confronteremo per questo"

Il vostro obiettivo?
"Non voglio parlare di obiettivi, quello che dobbiamo sapere è che il Bologna deve giocare ogni partita e trovare continuità senza pensare a obiettivi particolari. In spogliatoio non c'è tensione siamo tuti focalizzati a ottenere quello che vogliamo"