LA LETTERA DEL TIFOSO: "In sostegno di Plizzari" di Matteo

04.01.2017 14:07 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: scrivi a laletteradeltifoso@milannews.it
LA LETTERA DEL TIFOSO: "In sostegno di Plizzari" di Matteo

Buongiorno Milan News, vi ringrazio per l’opportunità di poter esprimere le mie considerazioni su questo spazio. Lo scopo della mia lettera riguarda le recenti vicissitudini, specialmente mediatiche, di Alessandro Plizzari. Dopo i rumors su una possibile cessione del giovane portiere Plizzari (classe 2000), in seguito all’articolo uscito sulla Gazzetta dello Sport (nella giornata di ieri), ho letto sui vari social insulti verso il ragazzo, reo, secondo i tifosi, di aver alzato la cresta paventando una possibilità di lasciare i nostri colori. Beh, vorrei ricordare che davanti a lui c'è un grande portiere, Donnarumma, di un anno più grande e dal talento mostruoso (basti vedere l’ultima la partita in Supercoppa), e questo implica minori possibilità di giocare per Alessandro, un impedimento che confligge con la voglia immensa di mettersi in gioco tipica di un ragazzo giovane (oltretutto di talento). Diciamocelo, tutti sognano di essere in Serie A a questa età, ma poi vedersi lì, ad un passo dal campo e non poter giocare, sarebbe frustante per molti di noi. Tutto questo, peraltro, non intacca affatto con l’amicizia sincera e molto bella che c’è tra di loro. In un'intervista a Premium Sport, Plizzari ribadisce come Gigio sia per lui un esempio da seguire: a mio parere le sue parole mostrano il forte legame presente tra loro, nonostante le "rivalità" sullla titolarità in campo. Il ruolo del portiere è molto particolare perchè richiede di acquisire una certa mentalità e sicurezza, oltre che questioni di pressione e riflessi. Credo sinceramente che per il suo bene sia giusto che vada a fare esperienza, ovviamente in prestito anche perchè non si sa quanto potrà rimanere Donnarumma, avendo come agente un certo "Mino Raiola". Mettiamoci nei panni del ragazzo: è un professionista e deve tutelare la sua carriera, specialmente quando si tratta di un giovane ragazzo che, diciamocelo, fa di tutto per poter giocare! Il presidente Berlusconi si è così espresso, nel post-derby, in merito alle prestazioni del portierino rossonero: "dietro Donnarumma c’è un altro portiere che mi dicono altrettanto bravo, di un anno più giovane”. Queste parole, unite alla presunta offerta del City (2 milioni), poi rifiutata, fanno capire che comunque il Milan ha dei progetti strategici per il ragazzo. Ho letto molti commenti sulle sue prestazioni: "non gioca mai, come si fa a sapere se è bravo" etc etc...Il campo della Serie A, sì perchè se lo merita, parlerà da solo. Intanto posso riportare alcune curiosità, che confermano quanto penso (e non solo io) di lui: la scorsa stagione è stato promosso come numero uno della Primavera, con due anni di anticipo (salto di qualità non male), a maggio ha giocato l’Europeo Under 17, nonostante non avesse l’età di tutti gli altri compagni, in estate ha fatto il ritiro con Montella, e con l’inizio del campionato è stato scelto come terzo portiere della prima squadra. Se ha stupito me, altri tifosi, ma soprattutto gli addetti ai lavori (Alfredo Magni su tutti – preparatore dei portieri) vuol dire che abbiamo in casa un grande talento! Spero che i tifosi possano essere sempre e comunque vicini a un ragazzo di talento e umanità come Plizzari, che tanto ha dato e spero possa dare al nostro magico Milan!

Matteo