Parola all'arbitro, Maresca: "Se l'AIA lo riterrà opportuno non abbiamo problemi a spiegare"

26.10.2021 17:40 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb
Parola all'arbitro, Maresca: "Se l'AIA lo riterrà opportuno non abbiamo problemi a spiegare"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo una delle domeniche più intense sul piano arbitrale dell'ultimo periodo prende la parola un arbitro. Dalle colonne de Il Mattino arrivano, infatti, alcune dichiarazioni di Fabio Maresca, vomerese, fischietto della Serie A ma anche presidente della sezione Aia di Napoli che proprio quest'anno festeggia i 100 anni della sua fondazione. "Siamo consapevoli che spesso è anche un gioco delle parti - spiega in relazione ai commenti nelle ultime ore -, ci dispiace quando vengono messe in dubbio la nostra professionalità e la nostra buona fede. Siamo spietati con noi stessi molto più di quanto non si pensi. Noi permalosi? Perché fin da piccoli siamo abituati a difenderci. Mettersi sulla difensiva può sembrare un atteggiamento permaloso ma non lo è. Spesso in campo è una lotta impari, se vengono in cinque a protestare, non ci può essere dialogo. Gasperini chiama gli arbitri in tv? Qualcuno di noi ci è già stato, se l'Aia lo riterrà opportuno per noi non ci sono difficoltà a spiegare le nostre decisioni ma soprattutto a farci conoscere meglio".