Boniek: "Il calcio è di tutti, non siamo americani. Non si possono divertire solo i club ricchi"

19.04.2021 17:53 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Boniek: "Il calcio è di tutti, non siamo americani. Non si possono divertire solo i club ricchi"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Zbigniew Boniek, intervistato da Sky Sport, ha espresso parere contrario alla SuperLeague: "Il calcio è di tutti, noi siamo europei, non abbiamo la mentalità americana. Non possiamo pensare che si possano divertire solo i club ricchi. Siamo tutti convinti che nel calcio non ci sia bisogno che si rinchiudano le dodici/quindici squadre più ricche del mondo, poi questi club non riescono a vincere contro un piccolo club come l'Atalanta".