Campos, il suo team di scout è composto da sei esperti che si dividono cinque zone di esplorazione

22.05.2019 11:48 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Campos, il suo team di scout è composto da sei esperti che si dividono cinque zone di esplorazione

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport spiega questa mattina come lavoro Luis Campos, ds del Lille che dovrebbe prendere il posto di Leonardo al Milan: il suo team di scout è composto da sei esperti (un portoghese, un messicano, uno spagnolo, un brasiliano e due francesi) che si dividono cinque zone di esplorazione. Ai suoi collaboratori, il portoghese impone sintesi di massimo dieci righe per l’archivio annuale di circa 3 mila giocatori, che poi vengono scremati in tre-cinque nomi per ruolo. Tutti vengono catalogati con voti da 1 a 5 e definizioni specifiche: gli A1 sono i talenti sicuri, gli A2 quelli con spirito di squadra, i B1 quelli dal forte potenziale, e così via fino ai D, cioè coloro che sono finiti ai margini. Tutti poi vengono ordinati in tre fasce di prezzo: fino ai 3 milioni; tra i 3 e i 6 milioni; oltre i 6. Quando un ragazzo riceve tre rapporti positivi, Campos lo valuta di persona.