Coppa Italia senza club di C. Pres. Pro Sesto: "Tolgono il sogno di sfidare il 'mio' Milan"

06.05.2021 23:12 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Coppa Italia senza club di C. Pres. Pro Sesto: "Tolgono il sogno di sfidare il 'mio' Milan"
MilanNews.it
© foto di Luca Bargellini

La riforma della Coppa Italia è tra i temi più discussi di giornata: solo club di A e B, niente Serie C che da oggi si interroga sulla considerazione e sul valore che le due leghe maggiori danno della terza italiana. "Non ho capito la scelta", dice Gabriele Albertini, Presidente della Pro Sesto, nel corso di un'intervista a Tuttomercatoweb.com-. E' un grandissimo dispiacere: si è parlato tantissimo delle polemiche legate alla Superlega e poi ci ritroviamo a fare una cosa simile nel nostro piccolo. Mi ha sorpreso molto e mi è dispiaciuto".
Che messaggio vorreste far emergere?
"Che ci siamo anche noi. La Lega Pro è un campionato difficile, tosto, avrebbe bisogno di attenzione maggiore dalle categorie superiori. Non è così e questo lo rimarca in modo incredibile".
Oltre alla Pro Sesto ha una squadra del cuore?
"Sono milanista per i trascorsi del fratello, ma non accanito. Seguo tutto il calcio con passione".
Peccato, il titolo 'tolgono il sogno di sfidare il mio Milan' era perfetto'.
"Perché no? In fondo, purtroppo, è così. E non capisco perché".