Domani sarà un mese dallo stop alla Serie A: restano 12 turni più 4 recuperi, oltre alle Coppe

08.04.2020 22:45 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Stefano Di Bella
Domani sarà un mese dallo stop alla Serie A: restano 12 turni più 4 recuperi, oltre alle Coppe

Domani sarà un mese dallo stop completo dell’attività in Italia per quanto riguarda il calcio. Lo stop alla Serie A è arrivato dopo la 26ª giornata che si è disputata nell’arco di 10 giorni tra il 29 febbraio e il 9 marzo. Nel primo week-end (29 febbraio-1 marzo) si erano giocate 4 partite a porte aperte: l’ultima disputata con il pubblico presente è stata Cagliari-Roma (3-4) di domenica 1° marzo alla Sardegna Arena. Domenica 8 e lunedì 9 marzo, invece, il turno è stato completato con le altre 6 gare (tra cui Juventus-Inter) giocate a porte chiuse. L’ultimo match della Serie A è stato Sassuolo-Brescia (3-0) giocato lo scorso 9 marzo, il giorno dell’emanazione del decreto che ha trasformato l’Italia in zona protetta.

In caso di ripresa - Per completare il campionato restano quindi da disputare le ultime 12 giornate più 4 partite del 25° turno che erano state rinviate e non sono state recuperate: Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari, Torino-Parma e Atalanta-Sassuolo.

La Coppa Italia - Quando l’attività è stata interrotta erano state giocate le semifinali di andata, Inter-Napoli 0-1 e Milan-Juventus 1-1. Per completare il torneo bisogna quindi giocare le semifinali di ritorno e la finale, che era prevista inizialmente in gara unica il 20 maggio a Roma.

Le Coppe europee - In Champions al momento dello stop Juventus e Napoli dovevano giocare il ritorno degli ottavi contro Lione e Barcellona, mentre l’Atalanta era già nei quarti dopo aver eliminato il Valencia. Inter e Roma in Europa League dovevano giocare l’andata degli ottavi contro Getafe e Siviglia.