Ibra: "Quando sei più giovane sei rock and roll. Ora però capisco di più"

04.12.2020 23:47 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tmw
© foto di PhotoViews
Ibra: "Quando sei più giovane sei rock and roll. Ora però capisco di più"

Zlatan Ibrahimovic, intervistato da Massimo Ambrosini per SKY, ha parlato delle differenze fra oggi e dieci anni fa. “Le cose che faccio oggi le potevo fare dieci volte meglio in quel periodo. Ora non più. Adesso se vado basso perdo energie e non riesco a stare davanti alla porta. Se dieci anni fa non mi arrivavano le palle giuste non andava bene, ora è un’altra squadra. Ho esperienza ma anche un altro bilanciamento. Prima trattavo tutti in maniera uguale, ora invece modifico. Se ti cambio non esce quello che sei, tu devi essere te stesso. Quando sei più giovane sei rock and roll. Ora capisco di più le situazioni del momento. Se metto pressione? Sì, ancora di più. Se accetto un passaggio sbagliato? No. Se chiedo tanto? Sì. Se non ti alleni bene, ti dico qualcosa? Sì. Dipende come lo confronti e come lo prendi, come ti alleni è come giochi, se ti rilassi… la mia filosofia è questa. Qui l'hanno preso bene, mi dicono fai vedere squadra e noi ti seguiamo”.