Ibrahimovic: "Nessuno credeva in me, ma non mollavo. Questa mentalità mi ha portato avanti"

23.11.2021 17:50 di Filippo D'Angelo   vedi letture
Ibrahimovic: "Nessuno credeva in me, ma non mollavo. Questa mentalità mi ha portato avanti"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ai microfoni di Prime Video alla vigilia di Atletico Madrid-Milan, soffermandosi su come nella carriera professionale e nella vita in generale si possa avere successo dal suo punto di vista: “Tutti hanno sogni, tutti hanno una visione. Ma per arrivare serve tanto. Bisogna crederci, avere voglia ed essere pronti a fare sacrifici e soffrire. Non è che schiocchi le dita e ti arriva tutto in automatico. Dipende tutto da te. Nessuno credeva in me, in quello che facevo, ma non mollavo. Andavo avanti con questa fiducia, col pensiero che sono il più bravo di tutti. Questa mentalità mi ha portato avanti. Ho dimostrato che tutto è possibile e tutto dipende da te. Dipende da quanto sei pronto a dare e fare per arrivare. Io ho dato il massimo che potevo. Sono arrivato quasi dal niente, non dico che non avevo niente da mangiare ma la mia condizione non era come quella di altri”.