Lockdown in Francia, Gasset ammette: "Il calcio è privilegiato, la nostra vita non cambia"

30.10.2020 20:48 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Lockdown in Francia, Gasset ammette: "Il calcio è privilegiato, la nostra vita non cambia"

Jean-Louis Gasset, tecnico del Bordeaux, ha parlato della difficile situazione sanitaria che si sta vivendo in Francia, costretta a un nuovo lockdown a causa della pandemia di coronavirus: "È un sollievo vedere che calcio va avanti. Noi possiamo fare il nostro lavoro, siamo fortunati, privilegiati. Sabato andiamo a Montecarlo, i giocatori si considerano fortunati, ovviamente, e hanno ragione. La nostra vita non cambierà".