Maignan, portiere del Lille: "Dissi a Ibrahimovic che era scarso"

10.12.2019 19:24 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Maignan, portiere del Lille: "Dissi a Ibrahimovic che era scarso"

Ce ne vuole di coraggio a dire a Zlatan Ibrahimovic che è scarso: non solo per le qualità dello svedese ma soprattutto per il fumantino e orgolioso carattere di Re Zlatan. Eppure secondo quanto riferito da Mike Maignan, attuale portiere del Lille con un passato al Psg, questo è proprio quello che avrebbe detto a Ibrahimovic alla fine di un allenamento. Ma facciamo un passo indietro. In una lunga intervista a France Football Maignan, talentuoso portiere classe 95', ha ricordato di quando nel 2012 affrontò Ibra durante un allenamento:

"Gli riposi a tono. Ricordo un allenamento, a 17 anni, al primo anno da professionista. Ibrahimovic calciava pallonate a 400 km/h, manco dovesse segnare a Buffon o a Julio Cesar. Non riuscivo a parare e allora mi dice 'Sei un portiere di m...a'. Solo che subito dopo gli paro un tiro e là non potevo non rispondergli e gli ho detto 'E tu sei un attaccante di m....a...".

A chi si sarebbe atteso un acceso confronto di Ibrahimovic in risposta alle parole di Maignan, è destinato a rimanere deluso. Sempre secondo quanto detto da Maignan la reazione dello svedese è stata di grande rispetto:

"Sul momento mi ha ignorato ma poi in spogliatoio mi ha detto che mi apprezzava e ho capito che mi piaceva non solo come giocatore ma anche come persona. Zlatan mi piace, ti dice le cose in faccia".