Milan, a Dublino senza Paquetà e con Saelemaekers in un ruolo inedito

17.09.2020 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Milan, a Dublino senza Paquetà e con Saelemaekers in un ruolo inedito

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha la coperta corta per la sfida di questa sera a Dublino, match valido per il secondo turno preliminare di Europa League. Può contare nuovamente su Ibrahimovic: “Ha recuperato completamente, sta molto bene mentalmente, è partecipe come sempre, l'ho ritrovato com'è, competitivo e disponibile al massimo". Ma dovrà fare a meno di Rebic, Romagnoli, Leao, Conti e Paquetà, quest’ultimo escluso per scelta tecnica. Il brasiliano non si sta allenando benissimo perché distratto dalle voci di mercato. Non è più centrale nel progetto rossonero e sta riscontrando tante difficoltà ad imporsi. Il Milan vorrebbe cederlo e in questi giorni ne sta parlando con il Lione, una trattativa che dovrà definirsi nel corso dei giorni. I francesi non sono gli unici interessati a Paquetà, ma al momento Pioli ha preferito escluderlo dalla spedizione irlandese.

La formazione prevede Donnarumma tra i pali, Calabria, Kjaer, Gabbia e Hernandez in difesa, Kessie e Bennacer a centrocampo mentre in attacco Castillejo, Calhanoglu e Saelemaekers supporteranno Zlatan. Particolare attenzione per il belga Saelemaekers che ha sempre giocato sulla corsia destra ma in mancanza di Rebic verrà schierato su quella opposta, e sarà un banco di prova interessante per lui. Tuttavia la soluzione di riserva si chiama Brahim Diaz, acquistato in prestito dal Real Madrid recentemente e possibile pedina da inserire in quel ruolo durante la gara. Pioli si è detto carico per il ritorno in Europa dopo 21 mesi: “C’è l'emozione di cominciare la nuova stagione. L’Europa è sempre stato l'habitat naturale di questa società così gloriosa. L'obiettivo di tornare in Champions è principale”, ha affermato l’allenatore.