Milan, Rebic l'essenziale: pratico e cinico, Ante non è infallibile ma bada al soldo. E non ha mai mollato

20.04.2021 12:10 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Milan, Rebic l'essenziale: pratico e cinico, Ante non è infallibile ma bada al soldo. E non ha mai mollato
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Un gol da urlo nel primo tempo, un errore sotto-porta da matita blu nella ripresa. Contro il Genoa Rebic ha mostrato il lato migliore e peggiore di sé. Perché Ante è così, prendere o lasciare: un giocatore capace di grandi giocate ma anche di svarioni e battute a vuoto. Ma il Milan deve molto all’ex Eintracht.

ESSENZIALE - In questa stagione ha subito molti guai, ma non ha mai mollato. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, Rebic non è la punta centrale che servirebbe al Milan per riempire l’area quando Ibrahimovic non c’è, ma risulta ugualmente utile ed essenziale, sia in fase realizzativa che di sviluppo del gioco.

CINICO - Ante non è infallibile, ma è decisamente più cinico di Leao. E ha una marcia in più rispetto al collega portoghese. Ad oggi è lui, dopo Ibra, il bomber della squadra. Basta dare un’occhiata ai numeri degli altri (escluso Kessie) per rendersi conto di quanto il croato sia determinante per la squadra di Pioli.