Milan, turbo Theo stupisce ancora. L’obiettivo è imitare il suo idolo Maldini

14.05.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan, turbo Theo stupisce ancora. L’obiettivo è imitare il suo idolo Maldini
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Riuscire a diventare il terzino più forte del mondo. E’ questo l’obiettivo di Theo Hernandez, che da due anni continua a macinare chilometri sulla corsia sinistra del Milan. D’altronde il suo modello ideale lo ha in casa, e si chiama Paolo Maldini. “È come il mio miglior amico. Maldini mi ha appoggiato in ogni momento”, ha detto Hernandez dopo la vittoria per 7-0 contro il Torino. Nella sfida ai granata l’esterno sinistro ex Real Madrid ha messo a segno una splendida doppietta. Il primo gol è arrivato con una conclusione da fuori area, mentre la seconda rete l’ha realizzata con un cucchiaio mentre Sirigu era in uscita. “Champions? Dobbiamo ancora lavorare duro per l’obiettivo Champions ma ancora manca un po'. Lavoro ogni giorno e il mio obiettivo è di vincere col Milan, aspetto la chiamata della Nazionale francese”. Nelle 79 partite giocate da quando è al Milan, Theo Hernandez ha segnato 15 gol e fornito 13 assist ai compagni. Numeri impressionanti considerando che di ruolo fa il terzino. Anche il suo allenatore, Stefano Pioli, è consapevole che Hernandez sia una delle armi più importanti del suo Milan: “Se gioca con questa attenzione, stando dentro la partita con un po’ più di vivacità mentale è fortissimo. Può fare benissimo entrambe le fasi, con le sue capacità fisiche basta stare dentro la partita che può diventare benissimo uno dei più forti – ha spiegato il mister dopo la gara con il Torino -. È solo un anno e mezzo che gioca con continuità, gli dico sempre che non deve accontentarsi del talento. Ha una forza fisica e una qualità incredibile, benissimo che voglia diventare il più forte e deve dimostrarlo tutti i giorni”.  Theo Hernández è uno dei due difensori dei Top 5 campionati europei ad aver realizzato almeno sei reti in ciascuna delle ultime due stagioni, assieme a Robin Gosens. Il francese è l'unico difensore dei Top 5 campionati europei ad avere messo a segno due marcature multiple in questa stagione. Hernández, inoltre, è arrivato a quota sette gol in questo campionato, superando il totale della scorsa stagione.