MN - Zapelloni: "Maldini, un peccato perderlo ma non capisco il perché delle parole su Rangnick"

01.06.2020 22:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Pietro Andrigo
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MN - Zapelloni: "Maldini, un peccato perderlo ma non capisco il perché delle parole su Rangnick"

Umberto Zapelloni, intervistato in esclusiva da MilanNews.it (QUI L'INTERVISTA COMPLETA), ha detto la sua su Paolo Maldini, la cui figura rischia di allontanarsi in caso di arrivo di Rangnick: “Maldini ha avuto la presunzione di fare questo lavoro senza studiare, poi si è applicato. Lavorando di fianco a Leonardo e Boban ha capito certe dinamiche. Non va dimenticato che alcuni acquisti importanti sono stati fatti da lui. Perdere Maldini sarebbe un peccato perché è un valore aggiunto e sarebbe l’ennesima bandiera bruciata. E’ chiaro che Maldini se non viene coinvolto nella scelta dell’allenatore, questo porta screzi. Mi sembra difficile che si possa continuare anche alla luce delle dichiarazioni che ha fatto su Rangnick anche se, tutt’ora, non ho capito il perché di queste parole sul tedesco"