Sgarbi sull'abbattimento di San Siro: "Non si tocca, lo dice la legge"

04.11.2022 19:10 di Filippo D'Angelo   vedi letture
Sgarbi sull'abbattimento di San Siro: "Non si tocca, lo dice la legge"
MilanNews.it

Vittorio Sgarbi, sottosegretario alla Cultura, ha rilasciato un'intervista ad ANSA soffermandosi sull'abbattimento di San Siro: "San Siro non si tocca e non lo dice Sgarbi ma è la legge. È del 1926, sarebbe come buttare giù l’Eur a Roma quindi è naturalmente vincolato perché il vincolo sarebbe automatico oltre i 70 anni, non si può buttare giù. Se serve un vincolo lo metterò. Ma non occorre un vincolo per salvarlo, se mai servirebbe una decisione del ministero per dire abbattetelo e non arriverà mai. Dal ministero non arriverà mai. Capisco Sala ma io metto la Pietà Rondanini e la sua collocazione come l’emblema di un errore che non si ripeterà. Qui questo errore non si farà. Nessuna soprintendenza dirà che si può buttare giù".