TMW - Milan, Pellegatti: "Hauge ala moderna, somiglia a Son del Tottenham"

05.12.2020 07:45 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
TMW - Milan, Pellegatti: "Hauge ala moderna, somiglia a Son del Tottenham"

Il Milan si gode il passaggio del turno ai sedicesimi di finale di Europa League e i suoi ragazzi terribili. E’ il momento di <strong>Jens Petter Hauge</strong> a segno con un bel gol contro il Celtic, oltre all’assist per Diaz, alla sua terza marcatura da quando si è trasferito in Italia per soli 4 milioni di euro dal Bodo/Glimt. Per commentare il giocatore norvegese la redazione di TuttoMercatoWeb.com ha contattato il giornalista <strong>Carlo Pellegatti</strong>: “Il mercato che deve fare il Milan è prendere campioni ma anche i prospetti di grandi giocatori che devono crescere come Hauge. Anche Kakà o lo stesso Pato sono stati giovani da inserire, il famoso giusto mix è la soluzione ideale per il Milan. Hauge è un’ala guizzante, più attaccante, ma riesce ugualmente a dare una mano al centrocampo”.

<strong>Chi ti ricorda Hauge?</strong>
“Gli auguro di fare la carriera di Chiarugi nel Milan, uno dei più grandi giocatori che i rossoneri abbiano mai avuto nel ruolo di ala sinistra. Hauge nella sua modernità è un giocatore antico, come le vecchie ali del passato. Ha caratteristiche dei giocatori antichi, difficile trovare un’ala sinistra che gli assomigli. Speriamo che possa ricalcare le orme di Chiarugi ma è un giocatore dal sapore antico”.

<strong>Invece a livello internazionale a chi lo si può paragonare attualmente? </strong>
“Il paragone è impegnativo per il vichingo del Milan, ma per come si muove e per i gol che fa somiglia a Son del Tottenham, uno dei 10 giocatori più forti di oggi al mondo”.