Pagelle - Kessie-Alexis padroni. Bene Florenzi. Baka, giallo inutile

04.12.2021 16:57 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
Pagelle - Kessie-Alexis padroni. Bene Florenzi. Baka, giallo inutile
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Queste le pagelle di Milan-Salernitana:

Maignan 6: propositivo nel giro palla, dove trova sempre la posizione giusta per essere utile ai compagni. Parate fatte? Zero.

Florenzi 6,5: il binario di destra con Saelemaekers prima e con Messias poi funziona bene. Capisce che la Salernitana si arrocca dietro e che può spingere con più costanza rispetto a Genova.

Tomori 6,5: pomeriggi come questi, per lui, passano con la tazza del the in mano. Simy e Ribery non gli danno mai fastidio e, quando ci provano, lui gli fa capire che non si passa.

Romagnoli 6,5: come Tomori, vive un pomeriggio tranquillo dove può darsi alla fase d’impostazione e a tenere bene la posizione in quella di non possesso.

Theo Hernandez 6,5: buone le trame con Leao, ha anche un paio di occasioni per sparare verso la porta di Belec, una di queste da centravanti puro. Esce all’ora di gioco per evitargli altri 30’ sulle gambe. (dal 60’ Ballo Touré 6: nella mezzora che gioca al posto di Theo è ordinato e non soffre niente).

Kessie 7: sblocca la partita con un bel gol, perché arriva bene a rimorchio sull’assist arretrato di Leao. In mezzo al campo domina completamente la contesa. Sfiora la doppietta su assist di Florenzi. (dal 78’ Tonali sv).

Bakayoko 5,5: in mezzo ad una partita del tutto sotto controllo, riesce a farsi ammonire per un fallo inutile a centrocampo che ne frena la prestazione e poi porta Pioli a toglierlo all’intervallo. (dal 46’ Bennacer 6: entra per gestire il traffico e tenere sotto controllo il ritmo della manovra).

Saelemaekers 7: è in uno di quei pomeriggi dove attiva il moto perpetuo. Non da tregua alla Salernitana, specie nel primo tempo, dove gli riescono giocate di livello (con tunnel annesso) e poi spara fuori dal cilindro un gol meraviglioso di sinistro che ghiaccia Belec e chiude la partita.

Brahim Diaz 6,5: si vede che sta ritrovando la forma pre covid, perché quando parte o decide di inventare, non lo fermano mai. Ha due occasioni importanti per segnare, una per tempo, ma in entrambi i  casi non la mette dentro. Deve crescere sotto questo aspetto fondamentale.

Leao 6,5: gioca un tempo, fornisce l’assist a Kessie per il gol del vantaggio, si mangia un’occasione da gol pulita e poi va a farsi la doccia perché la partita non è mai stata in bilico. (dal 46’ Messias 6.5: entra bene, ha voglia di giocare e di inventare. Si trova bene a duettare con Brahim Diaz e Florenzi).

Pellegri sv: quindici minuti in campo e si fa male. (dal 15’ Krunic 6,5: nell’emergenza offensiva, viene mandato a fare il falso nove e si muove con ordine. Offre sempre una sponda ai compagni. Giocatore estremamente intelligente).

All. Pioli 6,5: la squadra chiude la partita dopo 20’ e poi si mette in gestione delle risorse. Deve forzare il cambio di Bakayoko perché il francese si fa ammonire quando non serve. Perde anche Pellegri e ha l’attacco ridotto all’osso.