André Silva chiave del mercato, un addio per sbloccare le ultime mosse

14.08.2019 16:00 di Daniel Speranza   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
André Silva chiave del mercato, un addio per sbloccare le ultime mosse

André Silva è stato uno dei colpi a sorpresa dell'estate del duo Fassone-Mirabelli. La crescita del giocatore però si è ferma subito, e col tempo il portoghese ha deluso sotto tutti i punti di vista. Le sue qualità sembrano stopparsi e anche la vena realizzativa cala con i mesi. Dai 21 gol stagioniali con il Porto ai solo 10 con il Milan, tra Serie A ed Euorpa League (qualificazioni incluse). Il Milan allora decide di mandarlo in prestito sperando che in Spagna possa trovare un ambiente più confortevole e consono alle sue caratteristiche me anche con il Siviglia delude, dopo un inizio promettente, segnando 11 gol in 40 partite stagionali. Lo spiraglio di grande giocatore intravisto sembra essere sparito.

CHIAVE DEL MERCATO - Eppure, nonostante questo, ancora oggi André viene ritenuto una chiave fondamentale per questo Milan, soprattutto dal punto di vista del mercato. Serve infatti una cessione per arrivare agli obiettivi in entrata e lui sembra il principale indiziato. Arrivato per 38 milioni dal Porto il Milan spera di farci una cifra vicina ai 25-30 milioni. Il Monaco lo aveva preso, poi la trattativa si si è arenata, e alla fine è saltata. Ora sembra esserci una nuova possibile meta, il Valencia, nonostante al momento la trattativa sia ancora lunga e complessa. Jorge Mendes sta lavorando per portare lì il proprio assistito vista la cessione, non ancora ufficiale, di Rodrigo all'Atletico Madrid, che attende però una cessione per incassare soldi. Soldi che potrebbe arrivare da Correa, forse proprio destinazione Milan.

Quel talento portoghese arrivato due estati potrebbe essere la chiave per sbloccare questo intrigo Italia-Spagna e rendere, presumibilmente, tutti contenti: club e giocatori (e procuratori, naturalmente).