Budget da salvaguardare e monte ingaggi alzato: ecco perché Dybala può essere una chiave del mercato milanista

22.06.2022 16:00 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
Budget da salvaguardare e monte ingaggi alzato: ecco perché Dybala può essere una chiave del mercato milanista
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Sta tenendo banco, da qualche giorno, la questione legata al budget per il mercato del Milan che sarebbe stimato sui 50 milioni più gli introiti delle cessioni. Una cifra che ha fatto storcere il naso a molti e che limiterebbe il raggio d’azione della dirigenza nella fase di acquisto di determinati calciatori, Sven Botman in primis. Eppure non vi sono certezze granitiche sul fatto che i soldi a disposizione di Paolo Maldini e Ricky Massara siano soltanto quelli, perché le coste potrebbero anche cambiare cammin facendo. Un’indiscrezione, sulla quale abbiamo avuto conferma, è che il monte salariale sarebbe stato alzato dai precedenti 80 milioni a circa 100. Un fattore non di poco conto che può incidere sulle strategie di mercato milaniste, portando Maldini e Massara a poter valutare con attenzione parametri zero di un certo livello.

DYBALA SOLUZIONE IDEALE
Il nome più caldo, sulla lista degli svincolati, è certamente quello di Paulo Dybala. La trattativa con l’Inter è in fase di standby poiché le richieste del giocatore e del suo agente non sono in linea con la proposta di Marotta. Ma allora perché il Milan non si inserisce sull’ex numero 10 della Juventus? I dubbi sulla tenuta fisica possono essere legittimi, ma tenendo a mente il fatto che si sia alzato il monte ingaggi, sarebbe quantomeno inusuale non provare a fare una proposta a Dybala, trattando poi con Antun sulla sua parcella.

TRE MOTIVI FONDAMENTALI
Una variazione al tema e alla politica adottata fino ad ora che risolverebbe diversi problemi. Il primo: prendi un top player che può giocare serenamente alle spalle della prima punta. Il secondo: daresti un grande slancio di entusiasmo a una piazza che vive con ansia e negatività settimane in cui l’orgoglio di essere campioni d’Italia è stato sotterrato dall’affaire Maldini. Il terzo: pagando 0 euro per il cartellino di Dybala, manterresti intatto il tuo budget da destinare a altri ruoli dove necessitano interventi strutturali per rendere la rosa più completa. Ci sarebbe anche un quarto punto, non di poco conto: dare uno schiaffo morale al sistema Marotta dimostrando di poter essere efficaci anche su quel terreno di contrattazione. Per alzare l’asticella, a volte, serve anche saper entrare su strade meno consone alla tua forma mentis, ma che te ne possono aprire altre più proficue.