CorSport - Tutto ruota intorno al futuro di Leao e Ibra. I piani della dirigenza e l'asse con il Chelsea

19.11.2022 08:05 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Tutto ruota intorno al futuro di Leao e Ibra. I piani della dirigenza e l'asse con il Chelsea
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Nelle prossime due sessioni di mercato, gennaio ed estate 2023, il Milan potrebbe rendersi protagonista di qualche movimento importante specialmente per quanto riguarda il reparto offensivo. In che modo e quanto interverrà il club rossonero sull'attacco è legato moltissimo sia al futuro di Rafael Leao che a quello di Zlatan Ibrahimovic.

Broja per il futuro

Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport, la dirigenza rossonera dovrà prendere decisioni importanti. Il rinnovo di Leao è sulla bocca di tutti da mesi ormai e sarà necessario capire se questo arriverà oppure se si sarà costretti a cederlo magari proprio in estate. In tutto questo Ibra, il cui ritorno in campo è ancora un'incognita, difficilmente continuerà anche nella prossima stagione anche se con Zlatan non bisogna mai dire l'ultima parola. A questi si aggiunge Olivier Giroud che scade nel 2023 ma dovrebbe essere tranquillamente rinnovato. Ad ogni modo il Milan cerca giocatori di prospettiva per l'attacco e il nome più quotato ultimamente è quello di Armando Broja, attaccante albanese classe 2001 del Chelsea. Il calciatore ha trovato poco spazio a Londra in questa stagione, e sempre da subentrante, troverebbe al Milan un progetto che lo metterebbe al centro. Il prezzo del suo cartellino è valutato dai blues sui 30 milioni di euro. L'asse Milano-Londra rimane viva anche per Hakim Ziyech, nome tornato di moda negli ultimi giorni, che potrebbe essere un'occasione in prestito già da gennaio.

La to do list di Maldini e Massara

In tutto questo i due dirigenti rossoneri, Maldini e Massara, in questo preciso momento storico hanno solamente il chiodo fisso dei rinnovi. In particolare ci si concentra su quelli che possono essere portati a termine (non quello di Leao oggi che, al momento, si trova in Qatar per il Mondiale): nei prossimi giorni è in programma un colloquio con l'agente di Bennacer, Sissoko, per formalizzare un accordo di prolungamento per cui ci dovrebbe già essere un'intesa di massima secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, sulla base di un'offerta di 4 milioni più bonus. In occasione del meeting ci sarà occasione anche per parlare di Yacine Adli che, da gennaio, potrebbe partire per un'esperienza in prestito in Italia ma anche all'estero. In tutto questo l'affare Leao rimane per il momento sullo sfondo: Maldini e Massara possono anche arrivare oltre i 6 milioni ma molto dipende dalla multa dello Sporting e il Mondiale potrebbe segnare un'altra svolta decisiva nel corso di questa trattativa che sta assumendo sempre più i contorni di una telenovela.