Ecco Matias Zaracho, il "trattore" argentino che piace al Milan

18.07.2019 16:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Ecco Matias Zaracho, il "trattore" argentino che piace al Milan

C'è un nuovo nome per il centrocampo del Milan: si tratta di Matias Zaracho, talento 21enne del Racing che è cresciuto nelle giovanile del club argentino insieme a Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter. Reduce da una grande stagione, culminata con la vittoria del campionato, il giovane centrocampista è pronto per fare il grande salto in Europa e tra le squadre che hanno messo gli occhi su di lui c'è appunto pure il Milan. 

CARATTERISTICHE - Il sito della Gazzetta dello Sport fa un profilo di Zaracho, partendo dalle parole del tecnico del Racing, Eduardo Coudet: "È un piccolo portento, un trattore che non smette mai di correre e attacca l’area avversaria come pochi". Parole che sintetizzano in modo perfetto le sue caratteristiche: corsa, dinamismo e rapidità sono infatti i suoi punti di forza, a cui si aggiunge anche grande duttilità visto che può ricoprire qualsiasi ruolo del centrocampo, anche se da è mezzala che dà il meglio di sé. Fisicamente non è un colosso (172 centimetri per 65 chili), ma ha grande tecnica e personalità che gli hanno permesso di emergere e di attirare l'attenzione di diversi top club europei. 

GRANDE OCCASIONE - Zaracho è senz’altro il gioiello più prezioso del Racing, società con la quale ha un contratto fino al 2022. Recentemente il club argentino ha alzato la sua clausola rescissoria da 18 a 25 milioni di euro, ma se dovesse confermare quanto ti buono fatto vedere finora in Argentina, allora potrebbe essere un'ottima occasione acquistarlo per quella cifra. Dopo due sole stagioni da professionista, Matias è pronto per fare il grande salto e chissà che il suo futuro non possa davvero colorarsi di rossonero.