FLAMINI: "Posso giocare anche terzino. L'Inter? Pensiamo al 2° posto"

Flamini ai microfoni di Milan Channel prima dell'allenamento odierno.
28.04.2009 17:09 di Antonio Vitiello  articolo letto 3401 volte
FLAMINI: "Posso giocare anche terzino. L'Inter? Pensiamo al 2° posto"

Prima dell'allenamento pomeridiano della squadra, Mathieu Flamini ha fatto il punto della situazione su di sè e sulla squadra, ai microfoni di Milan Channel: "Abbiamo vinto tante partite ultimamente, adesso siamo secondi e vogliamo chiudere il campionato al secondo posto. Dobbiamo fare bene sempre nelle prossime cinque partite, e poi tireremo le somme. L'Inter? No, la cosa più importante per noi era tornare in Champions League e ci stiamo riuscendo, ma è ancora presto per dire qualsiasi cosa, restano cinque partite con i conti che si tireranno alla fine".

Nelle ultime gare, Mathieu ha giocato molto brillantemente come laterale destro difensivo, con tante proiezioni in avanti: "Sì, adesso gioco terzino per aiutare la squadra. Per me è un piacere, non c'è problema, anche se io sono venuto a Milano per giocare a centrocampo. Domenica scorsa comunque abbiamo giocato bene tutti, abbiamo fatto gol, era una gara importante per tutti, per la società, i giocatori e i tifosi. In questo momento siamo tutti molto contenti".

Domenica prossima a Catania, il cursore francese del Milan non ci sarà in quanto deve scontare un turno di squalifica. Flamini tornerà contro la Juventus a San Siro, proprio l'avversario con cui era stato costretto a dare forfait all'andata nell'immediata vigilia della gara per un problema al ginocchio: "E' vero, speravo di giocare. Ma adesso la cosa davvero importante è che i miei compagni facciano di tutto per battere il Catania, dobbiamo fare di tutto per continuare il nostro momento positivo: i tre punti di domenica in trasferta sono importanti come quelli che saranno in palio a San Siro fra due settimane. Poi certo la gara fra Milan e Juventus sarà una grande partita. All'andata le cose non sono andate bene per noi, ma a San Siro sarà un'altra partita".

Nella zona di campo di Mathieu Flamini, sta per tornare anche Rino Gattuso: "Lui è un grande giocatore, importante in campo quando gioca, importante anche nello spogliatoio quando non gioca. Già per il fatto che si allena con la squadra, per tutti noi è come se fosse già tornato. Adesso non ci resta che aspettare la sua prima presenza in gara ufficiale".