Gattuso a Rai Sport: "Complimenti ai ragazzi. Spesso ci è mancato il veleno, ma abbiamo qualità"

 di Salvatore Trovato  articolo letto 29848 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Gattuso a Rai Sport: "Complimenti ai ragazzi. Spesso ci è mancato il veleno, ma abbiamo qualità"

Nel dopo-partita di Milan-Inter, il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, ha parlato ai microfoni di Rai Sport.

Sulla partita: "Venivamo da un periodo negativo, per noi era una gara fondamentale. Devo ringraziare i ragazzi, i complimenti vanno a loro".

Sulle difficoltà: "Sapevo fin dal primo giorno a cosa andavo incontro accettando la panchina del Milan. Una grande società che ha vinto per tanti anni e che ha cambiato tanti giocatori. Stiamo facendo fatica, ma abbiamo senso di appartenenza e voglia, questo è quello che mi danno questi ragazzi. Io non ho peli sulla lingua, se devo massacrare qualcuno lo faccio. La squadra ha qualità, ma spesso è mancato il veleno. Oggi abbiamo tenuto bene in campo, abbiamo saputo battagliare, poi è venuta fuori la qualità".

Sul peso di questo derby: "Se pensiamo di aver risolto tutti i nostri problemi con questa vittoria siamo degli ipocriti. È un successo che ci da fiducia e ci fa lavorare con più tranquillità. Sono forse l’allenatore più scarso della serie A, ma anche quando gioco a calcetto voglio vincere, fa parte del mio carattere. Spero solo che questi ragazzi mi dimostrino quello che mi stanno dimostrando in settimana. Ce la giocheremo partita dopo partita".

Se può essere la svolta: "Mi piacerebbe dire di sì, ma ne ho viste tante. È stata una partita fondamentale, ma adesso bisogna guardare avanti. Speriamo di fare punti anche in campionato. La società sta mantenendo gli impegni, a Milanello non manca nulla, sta a me tirare fuori il massimo da questi calciatori. Tra la gara di oggi e quella con l’Atalanta non vedo tanta differenza. Abbiamo fatto qualcosina in più, ma anche la prestazione con l’Atalanta non mi era dispiaciuta".