Gazzetta - Abbiati, sicurezza e affidabilità: leader silenzioso, il portiere sta pensando di proseguire un altro anno

19.12.2015 10:01 di Salvatore Trovato  articolo letto 17382 volte
© foto di Federico De Luca
Gazzetta - Abbiati, sicurezza e affidabilità: leader silenzioso, il portiere sta pensando di proseguire un altro anno

Poche ma (sempre) buone. In questa stagione, Christian Abbiati ha totalizzato appena due presenze, entrambe in Coppa Italia, ma non ha mai deluso. Qualche giorno fa, come riporta stamane La Gazzetta dello Sport, ha detto no al Pisa del suo amico Rino Gattuso, ma non perché ha intenzione di smettere a fine stagione smetterà di giocare, al contrario... Il veterano rossonero sta pensando di continuare, sempre con la maglia del Milan.

AFFIDABILITA’ - A Marassi, contro la Sampdoria, Abbiati ha dimostrato di essere ancora un portiere affidabile. E il segreto è semplice, basta allenarsi seriamente. La bravura di Christian, scrive la rosea, è tutta qui: lavorare come se toccasse sempre a lui senza curarsi delle gerarchie. Il 38enne estremo difensore sapeva che non sarebbe stato titolare, ma non immaginava di diventare il terzo, dietro un ragazzino di 16 anni (per il quale comunque stravede). Eppure non ha fatto una piega.

RINNOVO - E l’altra sera, in Coppa, ha dato sicurezza. Abbiati è un uomo spogliatoio, un capitano silenzioso, un leader riconosciuto dal gruppo. Insomma, un elemento prezioso per la squadra rossonera. Christian si sta ancora divertendo, allenarsi gli piace sempre e il Milan è la sua passione. Ed è per questo che sta pensando seriamente - se il club sarà d’accordo - di rinnovare per un altro anno il suo contratto.