Gazzetta - Bakayoko dice sì: il francese disposto a ridursi l'ingaggio per tornare al Milan

08.08.2020 10:16 di Pietro Andrigo   vedi letture
Gazzetta - Bakayoko dice sì: il francese disposto a ridursi l'ingaggio per tornare al Milan
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Tra rinnovi e cessioni il Milan guarda con interesse anche al mercato in entrata per rinforzare una rosa che, nelle ultime settimane, ha dato segnali positivi alla proprietà e all'ambiente rossonero. Tra i reparti che necessitano di forze fresche, senza dubbio, vi è il centrocampo che troppo spesso ha visto Bennacer e Kessiè costretti agli straordinari. In questo senso, secondo quanto riporta l'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport', i rossoneri avrebbero raggiunto un'intesa di massima per il ritorno di Bakayoko a Milano. Il centrocampista francese, dopo una stagione deludente al Monaco, non ha mai nascosto la sua volontà di tornare in rossonero ma l'ostacolo ingaggio aveva reso difficile l'operazione. Nelle ultime ore, secondo 'La Rosa', le richieste di Bakayoko si sarebbero abbassate e questo avrebbe accresciuto la possibilità di rivedere il francese in rossonero.

INTESA SULL'INGAGGIO - Tra i fattori che rendevano difficoltoso un ritorno al Milan di Bakayoko, senza dubbio, vi era l'alto ingaggio. Nel calcio, tuttavia, alle volte si guarda alle emozioni più che al portafoglio e, in questo senso, questo fattore sembra essere stato quello decisivo per abbassare le richieste di Bakayoko. Il francese, reduce da un anno complicato al Monaco, a 25 anni ha il desiderio di dare una svolta alla sua storia calcistica e ha capito che il Milan è il posto giusto per farlo. Per un suo ritorno in rossonero, quindi, era necessaria un'intesa sull'ingaggio che nelle ultime ore sarebbe stata trovata: secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan e Bakayoko si sarebbero accordati sulla base di un contratto pluriennale a 3 milioni più bonus con un netto taglio rispetto ai 6 milioni percepiti dal Chelsea.

LA RICHIESTA DEL CHELSEA - Superato il primo scoglio relativo all'ingaggio, per il ritorno di Bakayoko al Milan è ora necessario trovare un'intesa con il Chelsea per il prezzo del cartellino. I blues avevano sborsato 40 milioni al Monaco per il francese, una cifra non indifferente che tuttavia ora si è notevolmente abbassata. Nonostante il cartellino di Bakayoko si sia svalutato, il Chelsea non sembra essere diposto a fare sconti. La richiesta per il francese, infatti, si aggirerebbe sui 20 milioni di euro, una cifra importante che il Milan proverà ad abbassare. La trattativa, secondo la Gazzetta dello Sport, potrebbe intavolarsi anche sulla base di un prestito con obbligo di riscatto I presupposti per un ritorno in rossonero di Bakayoko, quindi, sembrano esserci ora bisogna capire se la trattativa può arrivare ad una fumata bianca.