Gazzetta - Ibra non smette: si sente in forma e vuole restare in Italia. Il Milan può tentare il rilancio

07.04.2020 08:03 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Ibra non smette: si sente in forma e vuole restare in Italia. Il Milan può tentare il rilancio

È volato in Svezia per stare vicino alla famiglia e - perché no! - provare ad allontanarsi il più possibile da questo maledetto Coronavirus. E da Stoccolma, dove la pandemia, almeno finora, non ha provocato ferite profonde, Ibrahimovic sta riflettendo sul suo futuro. Aveva pensato di mollare il calcio giocato e dedicarsi ad altro, ma pare abbia cambiato idea. Zlatan, come riporta La Gazzetta dello Sport, non accetterebbe di chiudere la carriera in questo modo, a causa di un virus. Si sente ancora in forma e non vuole smettere di giocare.

AUTOFINANZIAMENTO - E se vuole continuare - sottolinea la rosea - ha un solo paese in testa: l’Italia. Ma non per forza al Milan. Il club rossonero, comunque, può tentare il rilancio. L’addio di Boban ha complicato le cose - Ibra ha perso il suo punto di riferimento all’interno della società - e una eventuale partenza di Maldini di certo non aiuterebbe. Dal canto suo, però, l’a.d. Ivan Gazidis ha più volte sottolineato l’importanza di Ibrahimovic. Il Milan vuole intraprendere la strada dell’autofinanziamento, ma per farlo ha bisogno di ripartire anche sul piano commerciale. E chi meglio dello svedese può fare da traino: un bel biglietto da visita da esibire all’estero.

L’APERTURA - Il problema, però, è che il rapporto con Gazidis è tutto da costruire. Ma occhio all’apertura: l’impressione - scrive la Gazzetta - è che il dialogo tra le parti a breve possa entrare nel vivo. Ibra si sta muovendo in maniera propositiva e questo non è passato inosservato in via Aldo Rossi. In casa Milan si percepisce grande attenzione e disponibilità da parte dell’attaccante. Il futuro di Zlatan è ancora da scrivere, ma non è escluso che possa essere ancora rossonero.