Gazzetta - Milan, scoppia il caso Paquetà: si autoesclude dalla trasferta di Brescia, ma sul mercato non ci sono pretendenti

24.01.2020 07:56 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Gazzetta - Milan, scoppia il caso Paquetà: si autoesclude dalla trasferta di Brescia, ma sul mercato non ci sono pretendenti

Quanto è cambiata la vita di Lucas Paquetà negli ultimi 365 giorni: un anno fa, infatti, il brasiliano sbarcava a Milano con grandi aspettative e con l'etichetta di futuro fuoriclasse, mentre ora ha perso la maglia da titolare e la sua avventura in maglia rossonera sembra essere ai titoli di coda. Nelle ultime ore, al Milan è scoppiato il caso del giocatore verdeoro che ieri ha chiesto a Pioli di non essere convocato per la trasferta di Brescia in quanto poco sereno. 

CRISI DI PANICO - Nonostante stia bene da un punto di vista fisico, tanto che anche ieri si è allenato regolarmente con il resto della squadra milanista, Paquetà non sta bene mentalmente, l'ultimo periodo complicato gli ha creato grande ansia, tanto da avere anche una crisi di panico domenica scorsa dopo il match contro l'Udinese. E' evidente che il brasiliano non si trovi più bene in rossonero e probabilmente vorrebbe cambiare aria, ma al momento non ci sono pretendenti pronti ad inverstire cifre importanti su di lui. 

NESSUNA OFFERTA - Lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega nei giorni scorsi il suo agente è stato a Casa Milan, ma per ora non ci sono offerte concrete per Lucas. Nelle ultime settimane si è parlato spesso di un interesse del PSG, però Leonardo, che un anno fa lo aveva portato a Milano, non ha mai affondato il colpo. Le voci su Roma e Juventus (scambio con Bernardeschi) non trovano conferme, mentre in Brasile dicono che il giocatore voglia tornare a casa per ritrovarsi. Alla chiusura del mercato invernale manca ormai davvero poco e quindi trovare una soluzione che vada bene anche al Milan, che non intende svenderlo e fare una minusvalenza, non sarà affatto semplice.