Gazzetta - Milan, senza Ibra ci pensano Calha e Colombo: Europa più vicina, ai playoff c'è il Rio Ave

25.09.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Gazzetta - Milan, senza Ibra ci pensano Calha e Colombo: Europa più vicina, ai playoff c'è il Rio Ave

La notizia della positività di Zlatan Ibrahimovic è stata una doccia gelata per tutto l'ambiente rossonero, in particolare per i suoi compagni di squadra che hanno dovuto fare a meno del loro leader assoluto nel match contro il Boido/Glimt. L'assenza dello svedese si è sentita, soprattutto nel finale nel quale il Milan ha sofferto parecchio e ha rischiato anche di incassare la rete del 3-3, ma alla fine è arrivato un successo che regala al Diavolo i playoff di Europa League contro i portoghesi del Rio Ave. 

REAZIONE MILAN - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che analizza la prestazione dei rossoneri di Pioli: la formazione milanista è andata sotto al 15', ma è stata brava a reagire subito e a trovare la rete del pareggio pochi minuti dopo con Hakan Calhanoglu. Senza Ibra, è stato proprio il turco a prendere per mano i suoi compagni: prima ha fornito un geniale assist di tacco per il gol di Colombo (esordio da titolare per lui) e poi al 6' della ripresa ha segnato la sua personale doppietta con un bellissima conclusione all'angolino su angolo battuto da Castillejo. 

SOFFERENZA - Il Milan pensava di aver messo la partita sui binari giusti e invece ecco la seconda rete del Bodo/Glimt: i norvegesi hanno iniziato così a spingere alla ricerca del pareggio, mentre i rossoneri hanno accusato un po' di stanchezza. Donnarumma ha salvato all'80' su un colpo di testa di Saltnes, che poi all'ultimo minuto si è divorato una clamorosa occasione, calciando alto a tu per tu con il portiere milanista. Il Diavolo ha strappato così il pass per i playoff, l'unica buona notizia di una giornata piuttosto complicata.