Gazzetta - Tutto su Tomori: Milan all’opera per il riscatto. Dubbi, invece, sul rinnovo di Romagnoli

02.03.2021 08:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di PhotoViews
Gazzetta - Tutto su Tomori: Milan all’opera per il riscatto. Dubbi, invece, sul rinnovo di Romagnoli

Una scelta forte, ma che ha dato i suoi frutti. Contro la Roma, Fikayo Tomori, preferito a Romagnoli, non ha sbagliato un colpo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’ottima prestazione offerta dal giovane inglese all’Olimpico ha rafforzato le convinzioni del Milan: in via Aldo Rossi, infatti, sta prendendo sempre più corpo l’idea di riscattare il ragazzo dal Chelsea a fine stagione.

RINNOVO A RISCHIO - Tomori, dunque, si è ritagliato un ruolo importante nella rosa milanista, ribaltando le vecchie gerarchie. Sarà ancora Romagnoli a fargli posto? L’esclusione di Roma non ha certo reso felice il capitano, il quale potrebbe comunque ritrovare una maglia da titolare già con l’Udinese. Il problema, semmai, è legato al suo rinnovo. Alessio ha il contratto in scadenza nel 2022 e punta a un accordo più ricco per il futuro (intorno ai 6 milioni all’anno). Ma la pratica per il prolungamento è tutt’altro che semplice. La sensazione, scrive la Gazzetta, è che il Milan vaglierebbe con grande attenzione una eventuale offerta per una sua cessione.

TUTTO SU TOMORI - Insomma, la conferma di Romagnoli non è così scontata. Al contrario, i vertici rossoneri sperano di trattenere Tomori. L’intesa con il Chelsea prevede un diritto di riscatto (fissato a 28 milioni), quindi i Blues non possono fare marcia indietro. Il pallino è esclusivamente nelle mani del Milan e del giocatore. L’estate è ancora lontana, ma il Milan sa bene cosa fare.