Milan, affari con Chelsea e Real Madrid: i buoni rapporti faranno la differenza?

26.06.2021 16:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, affari con Chelsea e Real Madrid: i buoni rapporti faranno la differenza?

I soldi aiutano, ma non sono tutto: vale sì nella vita, ma anche nel calciomercato, dove, per riuscire a intavolare e portare a casa positivamente determinate trattative, servono tanti altri dettagli. Importantissimi, certamente, i buoni rapporti con i club con cui si tratta e, da questo punto di vista, assume ancor più significato il lavoro che Paolo Maldini sta intessendo con Chelsea e Real Madrid.

QUARTETTO BLUES - Dopo l'ufficialità dell'acquisto di Fikayo Tomori, arrivato definitivamente al Milan per 28 milioni di euro, non sono di certo terminate le trattative tra il Milan e il Chelsea. Secondo le ultime notizie, infatti, gli uomini di mercato rossoneri stanno cercando di capire se sia fattibile portare da Londra a Milano un intero quartetto di proprietà dei Blues: oltre a Tomori, si tratta di Giroud, Bakayoko e Ziyech. Per il primo c'è accordo sul contratto (biennale da 3,5 milioni di euro) e si aspetta che il suo entourage lo liberi a zero dal club inglese, per il secondo si attende l'okay al trasferimento sfruttando la volontà del calciatore di tornare, sul terzo c'è da trattare un acquisto oneroso che il Milan, però, vorrebbe ammortizzare con un prestito e diritto.

TRIO GALACTICOS - Situazione simile anche con il Real Madrid. Sfruttando sempre i buoni rapporti con il club di Perez, Maldini e Massara stanno per chiudere con un prestito e diritto di riscatto il ritorno al Milan di Brahim Diaz. Il centrocampista offensivo spagnolo, però, non è l'unico che potrebbe fare lo stesso percorso con la stessa formula; sono in orbita rossonera, infatti, il terzino Alvaro Odriozola, in lista come piano a B a Diogo Dalot, e Luka Jovic, anch'esso alternativa al già citato Giroud. Il passare dei giorni, dunque, ci dirà se, in mancanza di budget illimitati, i buoni rapporti tra Milan e questi due club avranno fatto la differenza in questa sessione di calciomercato.