Milan, ancora 8 passi prima della fine. Pioli viaggia forte e continua a far sognare i tifosi

24.03.2022 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Milan, ancora 8 passi prima della fine. Pioli viaggia forte e continua a far sognare i tifosi
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

A 8 giornate dal termine del campionato, il sogno scudetto per il Milan prosegue. Dopo i pareggi amari e deludenti contro Salernitana e Udinese, i rossoneri di Stefano Pioli si sono ripresi alla grande con 3 vittorie di misura, contro Napoli, Empoli e Cagliari. In questa pausa – tifando per la qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali – il tecnico rossonero lavorerà a Milanello con i pochi rimasti, cercando di preparare gli elementi attualmente a sua disposizione al meglio per lo sprint finale.

SOGNARE SI PUÒ

Il Diavolo, con i suoi 66 punti è primo in classifica, cosa che a questo punto della stagione mancava da 10 anni, da quando sulla panchina rossonera sedeva Massimiliano Allegri. Come spesso detto da membri della società e dallo stesso Pioli, l’obiettivo stagionale del Milan è quello di fare più punti rispetto ai 79 conquistati l’anno scorso. Per adesso Zlatan Ibrahimovic e compagni ci stanno riuscendo dato che si trovano a +3 rispetto allo stesso punto dello scorso campionato. L’appetito però vien mangiando, e vittoria dopo vittoria il Milan si trova primo a pochi passi dalla fine.

IL TUTTO DOPO CHE A GENNAIO NON SI SONO VISTI RINFORZI

Nonostante i tanti, troppi infortuni che hanno condizionato in maniera importante la stagione del Diavolo, la società non ha ritenuto opportuno intervenire sul mercato nella sessione invernale di gennaio. Per ora i fatti stando dando ragione alla scelta fatta da Paolo Maldini e i suoi collaboratori. Il grande merito di questo momentaneo primato è di mister Pioli dato che ha saputo ricavare il massimo da ogni calciatore a sua disposizione. Il gruppo prima di tutto. Spirito di squadra sempre alto e condizione fisica quasi sempre ottima. Sono questi gli ingredienti con cui il tecnico emiliano sta ‘cucinando’ un piatto prelibatissimo chiamato scudetto. Per ora si sente solo l’odore, ma chissà che fra qualche settimana il piatto non sia pronto del tutto.