Milan: Florentino continua a piacere, ma sarà complicato impostare lo scambio con Paquetà

21.05.2020 20:30 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
Milan: Florentino continua a piacere, ma sarà complicato impostare lo scambio con Paquetà

Nel mercato di gennaio erano già stati effettuati vari tentativi per portare a casa Florentino, il gioiello del Benfica, però il prestito biennale con diritto di riscatto offerto dal Milan, come prevedibile, non fu di gradimento al club portoghese. Il discorso però ora si complica: il ragazzo piace al club di Via Aldo Rossi, ma la pista dello scambio con Lucas Paquetà non sembra percorribile perché il centrocampista rossonero, secondo il club portoghese, ha un ingaggio troppo alto anche rispetto a Florentino.

FLORENTINO – Il Milan vuole ripartire, ma questa volta con un progetto basato quasi esclusivamente su giovani promettenti ma pronti fin da subito a vestire la maglia rossonera. Queste specifiche caratteristiche rappresentano i diktat dei nuovi innesti rossoneri, tra cui anche Luis Florentino, entrato nel settore giovanile del Benfica all’età di 10 anni e che sin da subito comincia il suo viaggio con i più grandi. Le prestazioni convincenti lo hanno portato a vincere gli Europei U17 e U19 da titolare indiscusso. Dal punto di vista tecnico Florentino è un centrocampista muscolare, dotato di grande forza fisica e rapidità.

SCAMBIO - Entrambi i giocatori hanno vissuto durante la stagione situazioni delicate nei rispettivi club, anche se per motivi differenti: il centrocampista brasiliano gioca poco per questioni tattiche, mentre il portoghese classe 1999 è finito in panchina dopo essere entrato in contrasto con la società. Luis Florentino piace al Milan da diverso tempo, mentre il Benfica cercò Paquetà già ai tempi del Flamengo. Lo scambio, però, non sembra interessare al Benfica, che per il suo gioiello spara alto: la clausola è di 120 milioni, mentre la richiesta è sui 45, anche se la pandemia mondiale del Covid-19 potrebbe far abbassare la valutazione del giocatore.