Milan, il sogno Champions League si avvicina: contro il Cagliari per chiuedere i conti

13.05.2021 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
Milan, il sogno Champions League si avvicina: contro il Cagliari per chiuedere i conti
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Dopo la roboante vittoria di ieri sera contro il Torino per 0-7, il Milan di Stefano Pioli intravede, da molto vicino, l’obiettivo stagionale: la qualificazione alla prossima Champions League. In 3 giorni i rossoneri hanno sbancato 2 volte la città di Torino, 0-3 contro la Juventus e appunto 0-7 contro i granata. Era dalla stagione 1967/1968 che il Milan non vinceva entrambe le trasferte contro Juventus e Torino in Serie A, ma questa volta, il Diavolo ha voluto esagerare dato che non ha subito gol, e complessivamente ne ha segnati 10.

ELOGI PER TUTTI

La grande abbuffata contro il Torino di Davide Nicola fa sì che tutti coloro che sono scesi in campo ieri, abbiano ricevuto voti alti in pagella. Sugli scudi ci sono sicuramente Franck Kessie (dominatore del centrocampo e tornato al gol su rigore dopo l’errore dal dischetto contro la Juventus), Theo Hernandez (doppietta) e Ante Rebic (tripletta). Al tabellino dei marcatori si è aggiunto anche Brahim Diaz, che nell’ultimo periodo sta trovando un’ottima continuità, che nel corso della stagione è un po’ mancata. Il voto più alto però spetta a mister Stefano Pioli. È lui il grande artefice della cavalcata rossonera in questa stagione. Pioli ha saputo far rendere al meglio tutti i calciatori a sua disposizione, giocando anche un buon calcio.

CONTRO IL CAGLIARI PER CHIUDERE I CONTI

Nonostante i 75 punti per ora conquistati, la certezza per il ritorno in Champions League non è ancora cosa concreta. Atalanta, Napoli e Juventus hanno tenuto il passo vincendo le loro sfide. Domenica alle 20.45 c’è il Cagliari, gara che potrebbe chiudere i giochi in caso di vittoria degli uomini di Pioli (ma serve anche che l'Atalanta non perda con il Genoa per questioni di classifica avulsa). Una mano al Milan potrebbe darla l’Inter, infatti, se sabato i nerazzurri battessero i bianconeri e la Lazio non vincesse il derby, il Diavolo avrebbe la certezza del ritorno nella massima competizione per club a livello europeo, senza giocare. Pioli però non pensa a questo, e nelle interviste post gara ha dichiarato: “Mancano ancora due partite alla fine del campionato, e dobbiamo vincerne una per tornare in Champions League”. Il Cagliari ormai è abbastanza tranquillo a livello di classifica, e dunque i rossoneri partono favoritissimi per conquistare i 3 punti nella sfida di domenica.