Paquetà, da brasiliano atipico a tipico brasiliano: con Giampaolo più fantasia e meno compiti difensivi

07.07.2019 12:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Paquetà, da brasiliano atipico a tipico brasiliano: con Giampaolo più fantasia e meno compiti difensivi

Il nuovo corso rossonero punterà meno sui muscoli e più sulla tecnica. Uno dei giocatori più coinvolti sarà certamente Paquetà. Lo era anche nella squadra di Rino Gattuso, ma in modo diverso. O meglio, con compiti diversi. Con Giampaolo in panchina, Lucas - osserva La Gazzetta dello Sport - da brasiliano atipico potrà diventare un tipico brasiliano.

FANTASIA - L’ex San Paolo, dunque, inizierà una nuova fase della carriera: più coinvolto nello sviluppo del gioco e meno aggressivo sugli avversari. In soldoni, Paquetà avrà meno compiti difensivi e maggiore libertà d’azione. Così potrà esprimere tutta la sua fantasia, ovviamente senza eccedere nello spettacolo ma sempre con l’obiettivo di essere utile alla squadra. Lo farà da mezzala oppure come trequartista se nei primi allenamenti a Milanello si rivelerà utile dietro ai due attaccanti.

PIU' GOL - Così facendo, Giampaolo e il Milan si augurano che Paquetà possa essere più prolifico in zona gol. Nei cinque mesi della stagione scorsa, infatti, il giovane verdeoro ha segnato un solo gol. Poco per un talento come lui, che ha però bisogno di giocare più vicino alla porta avversaria. Giampaolo sa già cosa fare.