Rinnovo Kessie, si discute su parte fissa dell'ingaggio e bonus: distanza minima tra richiesta e offerta

20.07.2021 12:00 di Salvatore Trovato   vedi letture
Rinnovo Kessie, si discute su parte fissa dell'ingaggio e bonus: distanza minima tra richiesta e offerta
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il rinnovo di Franck Kessie non è una semplice priorità, ma una vera e propria necessità. Perché perdere un giocatore del genere, con caratteristiche così uniche e determinanti per la squadra, sarebbe un disastro, anche dal punto di vista economico. La trattativa prosegue, con il Milan che spera di chiudere la questione al più presto.

BONUS O NO? - Secondo quanto riportato da Tuttosport, quella che è appena cominciata potrebbe essere una settimana decisiva per il prolungamento del contratto dell’ivoriano. Il Milan non vuole perdere il suo "Presidente", e il giocatore, dal canto suo, sarebbe felice di proseguire l’avventura a Milanello. Ma bisogna trovare la quadra. Da giorni si discute sulla parte fissa e quella variabile del nuovo stipendio che il centrocampista dovrà percepire. La richiesta dell’entourage di Kessie è di 6 milioni netti, cifra che il club rossonero è disposto a mettere sul piatto, ma con l’inserimento alcuni bonus.

DISTANZA MINIMA - Insomma, le parti non sono lontanissime: la differenza è minima - appena mezzo milione di euro - ma non permette ancora di arrivare alla fumata bianca. Si continua a trattare con un obiettivo comune: trovare un’intesa e andare avanti insieme, per la felicità di Pioli, dei dirigenti e dello stesso calciatore.