Sfortuna Robinho, si scalda il Faraone

14.03.2012 17:00 di Matteo Calcagni   Vedi letture
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Sfortuna Robinho, si scalda il Faraone

Quella rossonera è un'infermeria a porta girevole, c'è chi esce e c'è chi entra. Se il trio Boateng, Maxi Lopez e Seedorf, con tutta l'attenzione possibile, potrebbe ritornare a disposizione entro breve, ecco che è arrivata un'altra doccia fredda a Milanello: Robinho, costante presenza dell'attacco rossonero da tanti mesi a questa parte, si è fermato per un colpo/contusione alla caviglia destra. Nessuna catastrofe da quello che trapela: per il brasiliano non dovrebbe essere nulla di grave, anche se le sue condizioni andranno valutate nelle prossime ore e/o giorni. La speranza è di poter recuperare l'ex Santos già per la sfida contro il Parma: mancano tre giorni all'insidiosa trasferta del Tardini e, in quest'ottica, l'allenamento di domani sarà utile per valutare le condizioni del fantasioso verdeoro. Nell'eventualità che Binho non dovesse farcela, accanto a Zlatan Ibrahimovic sarà schierato Stephan El Shaarawy: il diciannovenne italo-egiziano, in campionato, non parte dal primo minuto dalla sfida di Udine dello scorso mese. Nel frattempo Maxi Lopez cercherà di recuperare, almeno per potersi sedere in panchina in Emilia: l'argentino ha smaltito il fastidio muscolare al polpaccio, anche se negli ultimi giorni ha ancora lavorato a parte.