Tomori pilastro di questo Milan e del Milan che verrà: in fase avanzata la trattativa per il rinnovo

11.08.2022 15:30 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Tomori pilastro di questo Milan e del Milan che verrà: in fase avanzata la trattativa per il rinnovo
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

A poco più di un anno dal riscatto definitivo dal Chelsea, Fikayo Tomori è pronto a firmare il rinnovo di contratto con il Milan. L’incontro avvenuto ieri a Casa Milan fra l’entourage del giocatore e la dirigenza rossonera, ha definito in linea di massima quello che sarà un accordo importante sia per il presente che per il futuro. Il giocatore inglese, che attualmente percepisce 2 milioni a stagione, passerà a guadagnare circa 3,5 milioni all’anno. Un incremento di salario più che consistente per un calciatore che ormai è un pilastro della difesa del Milan.

TOMORI NEL MILAN DI OGGI E NEL MILAN CHE VERRÀ

Come detto Fik è un giocatore importante per mister Stefano Pioli. Il Milan del tecnico emiliano si basa molto sulla forza di una fase difensiva la cui base è formata dai difensori centrali. Uno di questi è Tomori. L’inglese è una colonna di questo Milan e lo sarà anche negli anni a venire. Il rinnovo di contratto che Tomori andrà a firmare nelle prossime settimane prevede che la scadenza passi dall’attuale 2025 al 2027. Insomma, un’investitura importante per un ragazzo che in un anno e mezzo si è preso il Milan e punta dritto ai mondiali in Qatar con la nazionale dei Tre Leoni.

SABATO ARRIVA L’UDINESE

In vista di sabato, Tomori è pronto a comandare la difesa del Diavolo per fronteggiare al meglio quelli che saranno gli attacchi dell’Udinese. Al suo fianco ci sarà lo scudiero Pierre Kalulu. In coppia, nella passata stagione, i due sono stati impenetrabili, permettendo al Milan di finire il campionato con la miglior difesa della scorsa Serie A. E siccome in Italia spesso vince lo scudetto chi prende meno gol, ecco fatto. Il rinnovo che Tomori firmerà è un attestato di stima verso un calciatore che può essere considerato un vero e proprio leader. L’ambiente Milan si aspetta tanto da lui in questa stagione.