Tuttosport - Il Milan non si ferma più: si porta a casa altri tre punti con cinismo e sofferenza

07.12.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Tuttosport - Il Milan non si ferma più: si porta a casa altri tre punti con cinismo e sofferenza
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

In tanti sono sempre in attesa del primo passo falso del Milan in campionato, ma per il momento i rossoneri continuano dritti per la loro strada: ieri contro la Sampdoria è arrivata infatti l'ottava vittoria nelle prime dieci giornate di campionato che permette al Diavolo di restare primo in classifica con cinque punti di vantaggio sulla seconda che è l'Inter. Contro i blucerchiati, si è intravista un po' di stanchezza tra i ragazzi di Pioli, ma con cinismo e sofferenza è arrivato un altro successo. 

ASSENZE IMPORTANTI - A riferirlo è questa mattina Tuttosport che ricorda anche che ieri il Milan ha dovuto fare a meno di quattro giocatori molto importanti, cioè Kjaer in difesa, Bennacer a centrocampo e Leao e Ibrahimovic in attacco. Nonostante queste pesanti assenze, che si sono fatte necessariamente sentire, i rossoneri hanno lottato e portato a casa altri tre punti d'oro per la classifica. Già domenica prossima contro i Parma, Pioli punta a recuperare il centrocampista algerino e i due attaccanti, mentre servirà ancora un po' di pazienza per il centrale danese. 

SQUADRA VERA - Il tecnico milanista, dopo il triplice fischio finale, ha riunito tutta la squadra in mezzo al campo per farle i complimenti. Questo il suo commento nel post-partita: "Ho detto ai ragazzi che siamo una squadra vera. La qualità migliore di questo gruppo è che sfrutta tutte le situazioni, anche quelle negative, per dimostrare il suo valore. E’ la prima volta che giocavamo senza Kjaer, Bennacer e Ibra, sono tre giocatori molto importanti, eppure siamo usciti ancora vincitori. Perché noi vogliamo vincere tutte le partite. E pazienza se non sarà possibile". Nonostante la stanchezza e le assenze, il Milan prosegue il suo percorso quasi perfetto in campionato e non sembra assolutamente intenzionato a fermarsi.