Tuttosport - Rinnovo Kessie, tutto fermo: dalle parole d'amore l'ivoriano non è ancora passato ai fatti

08.09.2021 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Tuttosport - Rinnovo Kessie, tutto fermo: dalle parole d'amore l'ivoriano non è ancora passato ai fatti
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo i casi Donnarumma e Calhanoglu, i cui rinnovi hanno fatto compagnia ai tifosi milanisti per tutta la scorsa stagione, ora a tenere banco in casa rossonera è la questione del prolungamento di contratto di Franck Kessie, che purtroppo tarda ad arrivare. Più passano i giorni e più i sostenitori del Milan temono che anche questa vicenda possa concludersi come le altre due, vale a dire con l'addio a parametro zero di un titolarissimo del Diavolo. 

PAROLE D'AMORE - Per i supporters milanisti, stavolta, sarebbe una beffa ancora maggiore viste le parole pronunciate solo qualche settimana fa dal centrocampista ivoriano che di fatto aveva giurato amore ai colori rossoneri: "Sono orgoglioso di aver scelto il Milan e non è mia intenzione andare via. Anzi, voglio restare per sempre. Quando torno dalle Olimpiadi sistemo tutto. Non ci saranno problemi, io mantengo sempre la parola. La società ha sempre saputo che la mia volontà è quella di restare in rossonero. Ci aspetta una stagione importante". Parole che, come spiega stamattina Tuttosport, non hanno avuto seguito visto che sono passati diverse settimane e la firma sul rinnovo non è ancora arrivata. 

OFFERTA RIFIUTATA - E a questo punto non è nemmeno detto che arrivi dato che il giocatore avrebbe rifiutato la proposta del club di via Aldo Rossi che ha messo sul piatto un contratto di cinque anni con un ingaggio da 6,5 milioni di euro a stagione, bonus compresi. Difficile che il Milan possa andare oltre a questa super offerta, quindi il rischio di perdere un altro giocatore a zero esiste purtroppo. Domenica contro la Lazio, Kessie tornerà in campo dopo aver saltato per infortunio le prime due giornate di campionato e sarà molto interessante vedere (e sentire) quale accoglienza gli riserveranno i tifosi milanisti che saranno presenti a San Siro.