Il Milan è impaziente, Ibra prende tempo sulla decisione

11.12.2019 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Il Milan è impaziente, Ibra prende tempo sulla decisione

Il Milan si aspettava una reazione più immediata di Zaltan Ibrahimovic. La trattativa di mercato prosegue e dopo venti giorni dall’offerta al giocatore, lo svedese non ha ancora sciolto le riserve. Il club ritiene di aver fatto la migliore offerta, rispettando la storia e il blasone internazionale di Ibra. E sperava di avere una risposta in temi più brevi da parte sua, invece ad oggi non c’è stato ancora il responso dell’ex Los Angeles Galaxy. Ibra si sta prendendo tutto il tempo per decidere, nonostante il Milan abbia messo sul piatto 3 milioni per questa stagione e sei per l’anno prossimo. L’opzione per la stagione successiva scatterebbe però in caso di Champions e questo potrebbe non convincere Ibra, che invece preferirebbe 18 mesi senza vincoli o paletti. Dunque il giocatore vorrebbe un ingaggio più alto e probabilmente aspetta di vedere anche cosa succede a Napoli dopo l’esonero di Carlo Ancelotti. Il Milan però non vuole partecipare ad aste e non aumenterà l’offerta, poiché ritiene di aver fatto il massimo per un 38enne.

La speranza però è che nel giro di qualche giorno Ibra possa esprimere la sua preferenza definitiva e trovare l’accordo con un club italiano, avendo dichiarato pochi giorni fa di voler tornare in serie A. Il duello con Milan e Napoli è partito, ora l’arrivo di Gattuso potrebbe cambiare i piani degli azzurri, ma fino ad oggi il Milan è sempre stato in pole position essendo l’unica squadra ad avere presentato un’offerta concreta al giocatore.