Leao vuole scrivere la storia del Milan. Per il rinnovo è solo questione di tempo

03.03.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Leao vuole scrivere la storia del Milan. Per il rinnovo è solo questione di tempo
© foto di PHOTOVIEWS

Nei tre pareggi consecutivi del Milan contro Salernitana, Udinese e Inter, ha brillato con tanta intensità e naturale intermittenza la stella luminosissima di Rafael Leao. Il portoghese è diventato il faro della squadra di Stefano Pioli, cioè il giocatore capace di inventarsi la giocata in qualsiasi momento per provare a risolvere le partite: senza di lui il Milan è, in questo periodo, un’altra cosa.

Pioli mentore
E l’attaccante stesso è molto grato al Milan e a Stefano Pioli per la sua crescita evidente: "Nonostante le difficoltà, Pioli mi ha fatto giocare e mi ha schierato titolare. È grazie a lui se sono diventato il giocatore attuale. Mi ha trasmesso - ha spiegato a DAZN - la giusta mentalità perché è uno che mi ha spinto a credere sempre in me stesso.. Mi diceva: 'Tu hai talento, ma ti manca un po' di mentalità vincente. Se vuoi arrivare al livello di Mbappé e Ronaldo, devi fare la differenza in tutte le partite, altrimenti sei un giocatore banale'".

Rinnovo per tempo
Leao non si vuole, però, fermare qui. C’è ancora tanta storia da scrivere con il Milan: "Sto bene qui, il Milan è casa mia. Sono qui da tre anni. Voglio fare la storia qui, voglio che il mio nome, quando finisco di giocare, sia nel museo del Milan". Il rinnovo, dunque, si farà non appena sarà definita la vicenda processuale che vede coinvolto il portoghese, Lille e Sporting Lisbona; non appena tutto si sarà concluso, Leao dovrebbe firmare un prolungamento con il Milan fino al 2026, arrivando a guadagnare 4,5 milioni di euro a stagione più bonus a fronte degli 1,5 percepiti fino ad ora.