Milan: Calhanoglu continua a chiedere tanto per il rinnovo, ma nel 2021 le prestazioni sono in calo

29.04.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Milan: Calhanoglu continua a chiedere tanto per il rinnovo, ma nel 2021 le prestazioni sono in calo
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

L’attenzione mediatica delle ultime ore si è spostata sul rinnovo di Gianluigi Donnarumma, ma in casa Milan c’è anche un altro importante contratto in scadenza. Ed è quello di Hakan Calhanoglu, anche lui entrato in una lunga fase di stallo dopo diversi incontri in sede tra il suo procuratore e la dirigenza milanista. Il Milan continua ad offrire 4 milioni più bonus, ed è convinto che sia la proposta più congrua per il turco, mentre il numero dieci rossonero inizialmente aveva chiesto 6 milioni ma poi è sceso a cinque. La differenza economica sembra essere colmabile ma alle spalle ci sono un paio di società che lo stanno tentando (almeno è la sensazione che filtra dal suo entourage). La questione non si è risolta e si attenderà la fine della stagione per prendere una decisione definitiva.

La valutazione del Milan è sia di carattere economico che tecnico. Anche perché Calhanoglu nel 2021 ha disputato raramente partite da vero leader. In tutta la stagione ha segnato solamente tre gol (pochi per essere il trequartista titolare del Milan), mentre si è distinto per gli assist, ma poi ci sono stati tanti problemi fisici (tra cui il Covid) che lo hanno frenato. L’offerta da 4 più bonus messa sul tavolo dal club sembra più che giusta per il valore del turco, che invece continua a pretendere di più.